Cosa significa H.A.C.C.P

Hazard Analysis and Critical Control Point ( Analisi di Rischio e Punti Critici di Controllo).

Che cosa è

E’ una metodica di controllo utilizzata nel settore alimentare, cioè in tutte quelle aziende o imprese che esercitano una qualsiasi o tutte le seguenti attività : preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita o fornitura al consumatore.

A cosa serve

Permette l’identificazione e la sorveglianza dei punti chiave (o punti critici) che possono determinare una diminuzione dello standard igienico – sanitario del prodotto finito. I potenziali rischi associati al prodotto alimentare ( possibilità attacco batterico), al processo produttivo ( riscaldamento, cottura, disidratazione), al personale, alle attrezzature, all’ambiente(atmosfera, rifornimento idrico, strutture) sono sistematicamente analizzati e i punti ove tali rischi si verificano sono identificati e controllati. Questi punti che sono considerati critici per l’igiene del prodotto sono soggetti a monitoraggio e se vengono superati i limiti di sicurezza predeterminati vengono intraprese le opportune azioni di rimedio.

Perché viene applicata

Per l’entrata in vigore di una normativa comunitaria( DIR. 93/43/CEE sull’igiene dei prodotti alimentari) che tende a garantire l’uniformità della qualità, particolarmente sotto il profilo igienico, in tutte le fasi della filiera alimentare nell’ambito europeo.

Qual è il ruolo del disinfestatore

Sicuramente una delle cause maggiori di scadimento dello standard qualitativo negli alimenti è data dalla contaminazione dovuta ai parassiti ( topi, insetti, uccelli, microrganismi). I responsabili dell’Assicurazione Qualità delle industrie alimentari possono predisporre piani di controllo dei parassiti avvalendosi di personale dell’azienda stessa, o più frequentemente incaricare di ciò società esterne di servizi (disinfestatori). In questo caso il disinfestatore assume un ruolo molto importante, paragonabile ad un vero e proprio consulente esterno. I nostri tecnici specializzati provvederanno a seguire il Cliente dalla stesura del manuale alla formazione del personale.

Documenti rilasciati

nel manuale rilasciato al Cliente verranno inserite:

  • una o più piante computerizzate a colori, da cui si ricaverà con precisione l’esatta riproduzione in scala delle aree sottoposte al servizio e la dislocazione di ciascun dispositivo, con relativo numero di identificazione.
  • report riportanti i risultati dei controlli di monitoraggio eseguiti
  • schede tecniche e di sicurezza dei prodotti

Chiedi una consulenza HACCP

Nome / Ragione Sociale (richiesto)

Tipologia
PrivatoAzienda

Telefono

Email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Messaggio (richiesto)

Accetto l'informativa privacy ex art.13 legge 196/03 (richiesto)